Il Paradigm Shift Della Teoria Sistemica Nelle Scienze Sociali: Verso Un Nuovo Concetto Di Impresa Sistemico-Vitale (The Paradigm Shift of Systemic Theory Towards a New Concept of Viable Firm)

Dominici G., Pitasi A. Sinergie-Euprera Congress CORPORATE GOVERNANCE AND STRATEGIC COMMUNICATION Milano 10-11-novembre- 2011

21 Pages Posted: 20 Nov 2011 Last revised: 6 Aug 2014

Gandolfo Dominici

Università di Palermo

Andrea Pitasi

'Gabriele d'Annunzio' University of Chieti-Pescara

Date Written: November 11, 2011

Abstract

La complessità dell’ambiente sociale e di business ha reso ormai evidente l’imprescindibile necessità, per le organizzazioni complesse (tra cui le imprese) del XXI secolo, di miglioramento della capacità di gestione dei necessari mutamenti al fine di mantenere la vitalità e garantirne la sopravvivenza. L’approccio sistemico si è rivelato cruciale per l’apertura di nuove prospettive di studio e di comprensione delle dinamiche dei sistemi viventi. La comprensione di tali fenomeni si è rivelata di fondamentale importanza per il governo delle organizzazioni complesse.

Negli ultimi decenni si è potuto assistere alla crescita della rilevanza strategica della comunicazione per la governance delle organizzazioni complesse di ogni tipo. A partire dagli anni ottanta dello scorso secolo si è verificato un cambiamento di paradigma nell’approccio manageriale: dal modello tutto/parti all’approccio sistemico-ambientale. Questo cambiamento ha generato il quadro epistemologico dell’approccio sistemico nelle scienze sociali nei campi della sociologia, dell’economia e delle science manageriali.

Dal punto di vista sociologico il cambiamento di paradigma è significativamente rappresentato dall’evoluzione del pensiero sistemico da Parsons a Luhmann. Tale nuovo paradigma implica un cambiamento della concezione delle organizzazioni complesse da “strutture” a “flussi di comunicazione”, dunque uno spostamento di prospettiva dagli asset tangibili a quelli intangibili.

Nella sociologia sistemica tale cambiamento del ruolo della comunicazione è rientrato nel paradigma dominante da più di vent’anni.

La pietra miliare dell’approccio sistemico nelle scienze manageriali è rappresentata dal lavoro di Stafford Beer con il Viable System Model (VSM). Il VSM ha avuto un’importante influenza in Italia ed è stato oggetto di una rilevante rivisitazione per opera di Gaetano Golinelli e della sua scuola sull’Approccio sistemico Vitale (ASV).

Tuttavia, nonostante la rilevanza dei progressi negli studi sistemici, il cambiamento di paradigma nelle scienze manageriali è stato meno netto rispetto a quello avvenuto in sociologia e non ha comportato l’abbandono del concetto tradizionale di “struttura”. Il motivo di ciò appare evidente, poiché l’azienda come struttura organizzata rappresenta l’oggetto di studio delle discipline aziendali e gestionali. Ciò nondimeno, in questo lavoro dimostreremo che è possibile conciliare queste diverse visioni considerando l’intera azienda come una struttura dematerializzata creata dalla strutturazione di flussi di informazioni.

La nostra domanda di ricerca è “se e come nelle scienze aziendali-gestionali sia possibile applicare i concetti fondamentali che hanno portato al cambiamento di paradigma in sociologia”. Per rispondere a questa domanda discutiamo circa l’ontologia del valore e dell’impresa, per comprendere cosa sia oggi l’impresa.

Ci proponiamo di indicare le direttrici per l’inclusione negli studi aziendali delle teorie sistemiche dominanti nell’ambito della sociologia sistemica (basata sull’approccio di Luhmann). Attraverso un confronto teorico, ci si prefigge di integrare il paradigma sistemico vitale con quello luhmaniano per lo studio delle organizzazioni complesse. Ci soffermeremo sul perché e sul come le organizzazioni complesse debbano essere considerate costellazioni di valore di asset intangibili (secondo la definizione di Richard Normann). Oggi l’esistenza stessa dell’impresa dipende più che in passato dal suo portafoglio di asset intangibili. Il valore degli “intangibili” è strettamente dipendente dalla comunicazione, che dunque diviene cruciale per l’esistenza e la vitalità dell’organizzazione.

Partendo da una concezione strutturale-culturale dell’organizzazione fino alla sua riconfigurazione come “costellazione”, caratterizzata da un flusso continuo di ricombinazioni memetiche, esamineremo, in chiave teorica, come i flussi comunicativi intangibili vengono inclusi nella definizione di struttura per trovare un punto di contatto tra la visione luhmaniana e l’ASV.

The aim of this paper is to pave the way towards the inclusion of mainstream sociological approaches (based on Luhmann’s approach) for the studies of firms-organizations. In social sciences we can observe that the theoretic consequences of a paradigm shift is significantly represented by the evolution of systemic thinking from Parsons to Luhmann. This shift implies the change from the vision of systemic organizations as "structures" to that of systemic organizations as “communication flows”. The milestone of systemic approach in management maybe found in the research and applied works of Anthony Stafford Beer with his Viable System Model (VSM) that today faced a relevant reconfiguration by Golinelli and the Italian school on Viable Systemic Approach (VSA). The paradigm shift in this field has been smoother than in sociology, and didn’t imply the discard of the concept of organization as a structure. This because, in management sciences, the perspective and, consequently, the subject of study is the organization and its structure. We think this paradigm shift is possible also in management sciences, if we consider the whole organization as a structured information flow creating a dematerialized structure.

Our research question is: “Is it possible to apply in business sciences the fundamental concepts that caused the paradigm shift in sociology?”

To answer to this question we discuss about ontology of the firm and of the concept of value in order to understand to what extent intangible communication flows are called upon to be involved in a new definition of structure.

Notes: Downloadable document is in Italian.

Keywords: Approccio Sistemico Vitale, Complessità, costellazioni di Valore, Luhmann

JEL Classification: M1

Suggested Citation

Dominici, Gandolfo and Pitasi, Andrea, Il Paradigm Shift Della Teoria Sistemica Nelle Scienze Sociali: Verso Un Nuovo Concetto Di Impresa Sistemico-Vitale (The Paradigm Shift of Systemic Theory Towards a New Concept of Viable Firm) (November 11, 2011). Dominici G., Pitasi A. Sinergie-Euprera Congress CORPORATE GOVERNANCE AND STRATEGIC COMMUNICATION Milano 10-11-novembre- 2011. Available at SSRN: https://ssrn.com/abstract=1961819 or http://dx.doi.org/10.2139/ssrn.1961819

Gandolfo Dominici (Contact Author)

Università di Palermo ( email )

Viale delle Scienze
Facoltà di Economia
Palermo, PA 90128
Italy

Andrea Pitasi

'Gabriele d'Annunzio' University of Chieti-Pescara ( email )

Viale Pindaro 42
Chieti Scalo, Pescara 66013
Italy

Paper statistics

Downloads
71
Rank
272,515
Abstract Views
623