Le informazioni statistiche sul rischio di credito della Banca d'Italia e la nuova rilevazione AnaCredit (Credit Risk Statistical Information of the Bank of Italy and the New AnaCredit Data Collection)

34 Pages Posted: 28 May 2020

Date Written: April 27, 2020

Abstract

Italian Abstract Il lavoro fornisce un quadro delle informazioni statistiche sul rischio di credito gestite dalla Banca d’Italia. L’Istituto ha una lunga tradizione nella raccolta sistematica e dettagliata di informazioni dal sistema finanziario. Con particolare riferimento a quelle sul rischio di credito, la Banca d’Italia, sin dall’inizio degli anni sessanta, gestisce il sistema di centralizzazione dei rischi e più di recente ha introdotto nuove raccolte di dati sul rischio di credito per rispondere in primis a specifiche esigenze di vigilanza. In un contesto internazionale in cui, anche per effetto dell’aumento della domanda di dati in seguito alla crisi finanziaria globale dello scorso decennio, tendono ad affermarsi framework di raccolta di informazioni sempre più granulari e armonizzati tra paesi, l’introduzione della rilevazione AnaCredit può costituire il volano per la diffusione di un “nuovo paradigma” di raccolta basato su tali caratteristiche, nonché un forte incentivo per le Autorità nazionali ed europee verso la razionalizzazione dell’onere segnaletico a carico degli intermediari segnalanti.

English Abstract This paper provides an overview of the statistical information on credit risk managed by the Bank of Italy. The Institute has a long tradition of systematic and detailed financial data collection. With specific reference to information on credit risk, the Bank of Italy has managed the Central Credit Register since the early 1960s and, more recently, introduced new data collections on credit risk primarily in response to specific supervisory needs. At international level, also due to the increasing demand for data subsequent to the global financial crisis of the last decade, the data and data collection systems of euro-area countries have become increasingly harmonized and granular. In this context, the introduction of the AnaCredit framework can be considered the main driver behind the spread of this ‘new paradigm’ of data collection, and may also prove to be a strong incentive for national and European Authorities to rationalize the reporting burden for reporting agents.

Keywords: AnaCredit, Central Credit Register, credit risk, non-performing loans, granular surveys, statistics

JEL Classification: G21, C81

Suggested Citation

Di Noia, Maria and Moretti, Davide, Le informazioni statistiche sul rischio di credito della Banca d'Italia e la nuova rilevazione AnaCredit (Credit Risk Statistical Information of the Bank of Italy and the New AnaCredit Data Collection) (April 27, 2020). Bank of Italy Occasional Paper No. 554, Available at SSRN: https://ssrn.com/abstract=3612750 or http://dx.doi.org/10.2139/ssrn.3612750

Maria Di Noia

Bank of Italy ( email )

Via Nazionale 91
Rome, 00184
Italy

Davide Moretti (Contact Author)

Bank of Italy ( email )

Via Nazionale 91
Rome, 00184
Italy

Here is the Coronavirus
related research on SSRN

Paper statistics

Downloads
18
Abstract Views
156
PlumX Metrics